Volkswagen ID. Family – una panoramica 

Logo Volkswagen

Volkswagen intende diventare il più grande produttore di auto elettriche entro il 2028!


È davvero interessante notare l’inversione di rotta del brand VW: dal Dieselgate alla leadership nella mobilità a zero-emissioni, il tutto in soli 5 anni.


Non è mai facile fare tabula rasa e ripartire da zero, soprattutto dopo un evento compromettente come lo scandalo sulle emissioni che ha coinvolto Volkswagen, noto anche come Dieselgate o Emissiongate, ma il gruppo VW ha dimostrato che, con leadership e management risoluti, è possibile risorgere dalle ceneri. 

Lo scandalo sulle emissioni è scoppiato nel settembre del 2015, quando la United States Enviromental Protection Agency, o EPA, ha emesso un avviso di violazione per il gruppo automobilistico tedesco. Quello che è successo dopo non potrebbe essere adattato per le scene di un film nemmeno dallo sceneggiatore più creativo di Hollywood. L’inchiesta si è poi allargata a livello globale quando anche altri enti di controllo seguono l’esempio dell’EPA. La Borsa ha rapidamente dimostrato il proprio scontento, con il valore delle azioni sceso di un terzo in pochi giorni. Come si suol dire, il resto è storia!

Detto questo, l’inversione di rotta del Gruppo è degna di nota e si sta facendo strada nel mercato globale dei veicoli elettrici con grande energia. Con il lancio della gamma ID. Family, Volkswagen si sta conquistando velocemente una posizione dominante nella corsa delle auto elettriche. Secondo il gruppo di consulenti Wood Mackenzie, Volkswagen sarà, entro il 2028, il più grande produttore di auto elettriche nel mondo, con la previsione del colosso automobilistico di produrre 22 milioni di veicoli elettrici.

Volkswagen ha promesso un investimento di 30 miliardi di euro entro il 2023. Si punta a vendere 3 milioni di veicoli elettrici entro il 2025 e di presentare 70 nuovi modelli nei prossimi 10 anni. Se non è dedizione questa!

La gamma ID. Family comprende i modelli ID.3ID.CrozzID.BuzzID.Vizzion e ID.R.


Volkswagen ID.3


  • Il modello ID.3 2020 è stato presentato in anteprima come prototipo del concept I.D. al Paris Motor Show del 2016.
  • Il launch model hatchback con cinque porte “ID.3 1st edition” è stato mostrato al Frankfurt Motor.
Volkswagen ID.3
Volkswagen ID.3 [fonte: Volkswagen]
  • Questo modello, uno step fondamentale per Volkswagen, vuole essere un’auto elettrica a buon mercato per “tutti”. È marcato come “3” perché è considerato il terzo capitolo più importante per il gruppo tedesco, dopo il Maggiolino e la Golf
  • Volkswagen ha annunciato di aver già ricevuto 30.000 ordini e di aver raggiunto il suo target precedentemente all’anteprima mondiale al Frankfurt Motor Show. La compagnia ha ricevuto prenotazioni da Germania, Norvegia, Svezia, Regno Unito e Paesi Bassi.
  • Questa auto elettrica sfrutta una piattaforma MEB su misura. La produzione è iniziata a novembre 2019 con le prime consegne previste per metà 2020.
Volkswagen ID.3
Volkswagen ID.3 [fonte: Volkswagen]
  • ID.3 sarà disponibile con 3 tagli di batteria: 45 kWh, 58 kWh e 77 kWh.
  • Il modello base con la batteria da 45 kWh ha un range di autonomia (WLTP) fino a circa 330 km, mentre il modello con batteria da 58 kWh fino a 420 km. Il modello con batteria da 77 kWh ha invece un range massimo di 550 km (la launch edition sarà disponibile solamente con batteria da 58 kWh). La garanzia sulle batterie è di 8 anni oppure 160.000km.
  • I prezzi non sono ancora stati annunciati ma è stimato che il modello lancio abbia un costo di circa 33.000 euro.

Batteria e range


  • Capacità della batteria: 58 kWh (launch edition)
  • Tipo di batteria: ioni di litio
  • Autonomia (WLTP): 420 km
  • Ricarica rapida (potenza in DC di 125 kW)

Potenza e performance


  • 0-100 km/h: n/a
  • Velocità massima: 160 km/h
  • Potenza: 150 kW
  • Coppia: 310 nm

Concept Volkswagen ID. Space Vizzion Wagon 


  • Questo è il settimo modello di auto elettrica ideato da Volkswagen e ha debuttato il 19 novembre 2019 al Los Angeles Auto Show.
  • La produzione di Space Vizzion, un modello station wagon completamente elettrico, è prevista per la fine del 2021 in Europa e nel 2022 negli USA; si ipotizza anche la vendita in Cina.
  • L’auto si basa sulla piattaforma modulare MEB della Volkswagen.
  • La batteria agli ioni di litio da 82 kWh ha un’autonomia fino a 590 km con una singola ricarica, 0-100 km/h in meno di 5 secondi. La velocità massima è limitata elettronicamente a 175 km/h (250 kW). Il modello sarà disponibile sia con trazione posteriore che integrale. 
ID Space Vizzion
Volkswagen ID Space Vizzion [fonte: Volkswagen]
  • Vizzion avrà un sistema di ricarica veloce (150 kW)
  • Il prototipo presenta quattro posti, con possibilità di inserire tre posti aggiuntivi. Il rivestimento degli interni è eco-friendly e i materiali sono ricavati dagli scarti della produzione di succo di mela. Il concept, che prevede ogni tipo di fronzoli, include cerchi in lega da 55 cm e un bagagliaio da 586 litri.
  • È previsto un display head-up AR (AR= augmented-reality, realtà aumentata) e uno schermo touchscreen da 39,6 cm. Seguendo il trend, il modello Vizzion non ha maniglie, basta toccare le aree illuminate per aprire le portiere. Non è chiaro se questa funzione sarà inclusa nel modello di serie, spesso ci sono delle differenze, in alcuni casi notevoli, tra prototipo e modello di serie. Ci aspettiamo anche ulteriori modifiche nel design.    

Concept Volkswagen ID. Buzz 


  • Il prototipo dell’auto elettrica ID Buzz fa parte della ID. Family di VW.
  • Si tratta del successore elettrico del Microbus e la produzione inizierà nel 2022. ID. Buzz è un minivan elettrico, che è stato presentato come prototipo nel 2017 al North American International Auto Show.
  • È il secondo prototipo di auto elettrica ad essere annunciato da Volkswagen e sfrutta la piattaforma MEB. È stato progettato per richiamare il “Microbus Type 2”, il primo modello del gruppo venduto negli USA a partire dal 1950. ID. Buzz sarà la settima generazione del Microbus di Volkswagen.
Volkswagen ID.Buzz
Volkswagen ID.Buzz Electric Campervan [fonte: Volkswagen]
  • Si prevede che abbia un’autonomia di 483 km, con una batteria da 111 kWh. Ha capacità di ricarica rapida, fino all’80 % in 30 minuti (150 kW). Sarà probabilmente disponibile in due versioni: quella di base sarà alimentata da una batteria di 83 kWh, con motore posteriore (200 kW) e autonomia di 320 km.  
  • Il prototipo presenta la tecnologia ID. Pilot, un display head-up AR per la navigazione e luci LED intelligenti.
  • La produzione è prevista per il 2022.

Volkswagen ID. Crozz


  • ID. Crozz è un crossover interamente elettrico caratterizzato dalla piattaforma MEB e parte della ID. Family di Volkswagen. Questo modello coniuga la potenza di un SUV con l’eleganza di una coupé.
  • Il prototipo è stato presentato nell’aprile del 2017 allo Shangai Auto Show e successivamente al Frankfurt International Motor Show (nel settembre dello stesso anno). Il modello sarà disponibile da fine 2020.
Volkswagen ID.Crozz
Volkswagen ID.Crozz [fonte: Volkswagen]
  • Il veicolo a trazione integrale sarà dotato di una batteria a ioni di litio da 83 kWh, con un’autonomia di 500 km con una singola ricarica.
  • La velocità massima di ID. Crozz sarà di 180 km/h e una potenza di 225 kW.
  • Il prezzo di questo crossover elettrico ed eco-friendly è stimato intorno ai 34.000 euro (40.000 dollari). Si prevede un aumento del prezzo per l’appeal del prodotto nel mercato di massa.
  • Il prototipo è stato avvistato nei test su strada; è possibile che ID. Crozz sarà prodotto nello stabilimento Volkswagen di Emden in Germania.

Batteria e range


  • Capacità della batteria: 83 kWh
  • Tipo di batteria: ioni di litio
  • Autonomia (WLTP): 500 km
  • Ricarica rapida: prevista ricarica fino all’80 % in 30 minuti

Vai sulla nostra home page ed iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultima novità. E seguici anche su Facebook, LinkedIn e Twitter o visita il nostro shop online per accedere ai migliori prodotti da noi selezionati nel mercato della mobilità elettrica.


Autore

Roberto Canu

Laureato in Ingegneria Elettronica, Roberto è il co-fondatore di GBSOLS S.r.l. (Green Building Solutions), società dedicata allo sviluppo del mercato dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili. In precedenza è stato co-fondatore di Myenergy S.r.l., che dal 2006 è cresciuta nel mercato del fotovoltaico in Italia, e ancora prima ha rivestito diversi ruoli manageriali in Hewlett Packard come responsabile di team internazionali e di progetti multi-organizzazione. E' parte dello staff manageriale di e-zoomed sin dall'inizio del progetto, con il ruolo di responsabile dello sviluppo in Italia e CTO del gruppo.

Conosci Volkswagen e-up!?

Iscriviti alla nostra newsletter

In questo sito sono utilizzati cookies tecnici necessari per migliorare la navigazione e cookies di analisi per elaborare statistiche.

Puoi avere maggiori dettagli visitando la Cookie Policy e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, selezionando Impostazioni Cookies.
Selezionando Accetto esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies.

Privacy Settings saved!
Privacy Settings

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies are necessary for the website to function and cannot be switched off in our systems.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
0