Vantaggi del leasing di un’auto elettrica in Italia: la guida completa

opel corsa e veicoli elettrici

Nel corso degli ultimi dieci anni la proprietà di veicoli è cambiata, in seguito all’innovazione delle aziende del settore automobilistico e all’introduzione di nuove modalità di finanziamento e di “proprietà”


Ci aspettiamo che in futuro la mobilità di proprietà diventerà ridondante, dato che la “shared economy” nel settore automobilistico diventerà sempre più rilevante. Le case automobilistiche, società di noleggio di veicoli elettrici a lungo o breve termine o di leasing saranno fondamentali per la mobilità di individui, famiglie e imprese.

A essere forniti saranno prevalentemente veicoli elettrici, se non solo auto elettriche, dato che nell’Unione Europea sarà impossibile acquistare veicoli con motore a combustione interna (benzina e diesel) in quanto inquinanti.


Veicoli elettrici: tutto quello che c’è da sapere


Per saperne di più sulla guida elettrica a zero emissioni, vi consigliamo di leggere i seguenti articoli:


VW ID 3 Auto elettrica
Auto elettrica Volkswagen ID.3 [Fonte: Volkswagen]

Prima di passare ai motivi per cui noleggiare un’auto elettrica è una scelta prudente e attraente per tutti i consumatori, consideriamo il perché un veicolo elettrico o plug-in, come il SUV plug-in Volvo o un veicolo elettrico puro, come Volkswagen ID. 3, è la scelta migliore rispetto alle auto tradizionali a benzina o diesel!


Benzina, diesel o auto elettrica? Qual è la migliore?


Molti di noi hanno guidato o posseduto sempre e solo una vettura a benzina o diesel con motore a combustione interna (ICE). Ma dato il rapido cambiamento del panorama automobilistico e tecnologico magari state considerando l’acquisto di un’auto elettrica.

In Italia sembra che il divieto di vendita di auto e furgoni nuovi a benzina e diesel entrerà in vigore dal 2040.
Sono moltissimi gli italiani interessati alla guida elettrica, visto il fenomenale aumento di auto elettriche, veicoli elettrici a batteria (BEV) e veicoli elettrici ibridi plug-in (PHEV) sulle nostre strade. Auto elettriche pluripremiate come Tesla Model 3 o Nissan Leaf e il SUV elettrico Jaguar I-PACE circolano in Italia in numero sempre maggiore.

nissan leaf Auto Elettrica
Auto Elettrica Nissan Leaf [Fonte: Nissan]

Sono sempre più numerose le auto plug-in o i furgoni elettrici che si ricaricano nelle nostre strade, grazie all’infrastruttura di ricarica pubblica e domestica che continua a crescere a un ritmo significativo. Secondo Motus-E, al 31 dicembre 2020 si possono trovare 19.326 punti di ricarica pubblici per veicoli elettrici in 9.709 località in tutta Italia.

Ci aspettiamo che la maggior parte degli utenti che desiderano acquistare una nuova auto prendano in considerazione e acquistino dei veicoli elettrici o ibridi plug-in. Anche se il divieto di vendere auto a benzina e diesel è ancora lontano, ci aspettiamo che entro 5 anni i veicoli elettrici a batteria (BEV) saranno predominanti sulle nostre strade.

veicoli elettrici
Analisi di mercato 2020 [Fonte: Motus-E]

Nel 2020 la quota di mercato combinata di BEV e PHEV, vale a dire tutti i tipi di auto green e plug-in, ha superato la soglia del 4%, triplicata rispetto al 2019. Ci aspettiamo un aumento significativo nel breve e medio termine. Quindi, in sostanza, crediamo che acquistare un veicolo elettrico come prossima auto o furgone sia una scelta molto più sensata e rispettosa dell’ambiente!


Vantaggi di un’auto elettrica: Top 5


1) Nessuna emissione di scarico

Le emissioni di scarico dei motori a combustione interna (ICE), quindi di veicoli a benzina e diesel, hanno un impatto negativo notevole sulla qualità della nostra vita.

Le sostanze inquinanti pericolose rilasciate dai gas di scarico di questi veicoli riducono la qualità dell’aria che tutti noi respiriamo, provocando problemi di salute anche gravi. Purtroppo in alcuni casi le conseguenze possono essere fatali.

I veicoli elettrici a batteria (BEV) non sono inquinati: le auto elettriche non hanno nemmeno un tubo di scarico! La guida elettrica a zero emissioni ha un impatto reale e immediato sulla qualità dell’aria, incidendo sul miglioramento dell’atmosfera.

Con il procedere del 21° secolo, le famiglie di tutto il mondo chiederanno una migliore qualità dell’aria. Se c’è una lezione da trarre dall’attuale pandemia Covid-19, è che tutti abbiamo sperimentato un miglioramento della qualità dell’aria con la riduzione del traffico veicolare nelle nostre città. Dopo aver sperimentato una situazione migliore in relazione all’aria che respiriamo nessuno di noi sarà incline a tornare volentieri al traffico congestionato, che soffoca letteralmente i nostri quartieri e le nostre scuole!


2) Costi di gestione minori

Una delle conseguenze della pandemia in corso è la crisi economica che ha colpito il nostro paese. Ora, più che mai, le famiglie stanno sentendo il peso dei costi di benzina o diesel, a volte più di 100 euro per un serbatoio pieno di carburante.

Ashvin Suri fondatore di e-zoomed
Ashvin Suri, fondatore di e-zoomed, garantisce che è possibile ricaricare l’auto con 5 £

Con auto elettriche e plug-in è possibile ricaricare completamente una batteria spendendo tra 5 e 10 €. Si tratta di una differenza incredibile nei costi di gestione tra auto elettriche e auto a benzina. Inoltre, con i veicoli elettrici è possibile ricaricare durante la notte a casa senza doversi recare a una stazione di rifornimento. Che affare!


3) Meno costi di manutenzione

Quante volte nel corso degli ultimi decenni avete dovuto affrontare costi imprevisti di riparazione e manutenzione della vostra auto a benzina o diesel? Magari avete anche dovuto rinunciare alla tanto attesa vacanza per colpa della spesa non prevista o a comprare un nuovo elettrodomestico.

Con le auto elettriche si riduce questo rischio, in quanto i veicoli elettrici hanno un numero inferiore di parti mobili rispetto alle vetture tradizionali con motore a combustione interna (ICE). Con meno parti in movimento, minore sarà la manutenzione richiesta.


4) Incentivi per veicoli con basse emissioni

Se non siete ancora convinti che acquistare un’auto elettrica sia un’opzione di gran lunga migliore rispetto a un altro veicolo inquinante, sapere che sono previsti incentivi per passare alla guida elettrica a zero emissioni può essere un vantaggio.

Il governo italiano e anche molte Regioni offrono una sovvenzione per l’acquisto di un’auto elettrica: grazie all’Ecobonus, è più semplice avvicinarsi alla guida elettrica! Ve ne abbiamo parlato in questo articolo sulle 10 auto più vendute.

punti di ricarica per auto elettriche
Noi di e-zoomed forniamo e installiamo punti di ricarica per auto elettriche per case e aziende [Fonte: Wallbox]

Il governo offre anche ai proprietari di veicoli elettrici una sovvenzione per l’installazione di un punto di ricarica domestico: sono previste detrazioni a 50 %. Con il Superbonus, inoltre è possibile installare gratuitamente una wallbox o colonnina di ricarica, in seguito a interventi di efficientamento energetico. Noi di e-zoomed forniamo e installiamo su richiesta stazioni di ricarica per auto elettriche di alta qualità e ad alte prestazioni.


5) Qualità dell’aria

I veicoli elettrici rilasciano nell’aria zero emissioni: non inquinano. Hanno sicuramente un impatto positivo sull’ambiente e sull’aria che tutti noi respiriamo. Sono mezzi di trasporto ecologici che aiutano a proteggere l’ambiente e a garantire un futuro migliore per il pianeta.

In seguito ai lockdown dovuti alla pandemia in corso, nel 2020, in tutto il mondo, si è registrato un calo dell’inquinamento. Non è impossibile! È fondamentale seguire politiche green per migliorare la situazione ambientale e nel nostro piccolo possiamo partecipare scegliendo energia prodotta da fonti rinnovabili e mezzi di trasporto green.


Motivi principali per noleggiare un’auto elettrica


Ci sono molto opzioni di finanziamento per chi vuole cambiare la propria auto, tra cui prestiti e leasing. Negli ultimi dieci anni, il leasing è emerso come meccanismo di finanziamento preferito per vetture e furgoni, e prevediamo che continuerà a esserlo per i veicoli elettrici. I motivi per noleggiare un’auto elettrica sono molti e noi vi elenchiamo i principali.


1) Flessibilità (si può sempre avere modelli recenti)

Chi vuole possedere un’auto per 10 anni? La maggior parte di noi preferisce passare agli ultimi modelli entro 2 – 4 anni. L’acquisto definitivo di un auto a titolo definitivo la flessibilità e la convenienza di sostituire un’auto datata. Con il leasing, invece, una volta esaurito il periodo stabilito di noleggio, potete semplicemente restituire la vecchia auto e ottenere un modello più recente. È davvero semplice!

Data la rapida evoluzione del settore automobilistico, in particolare dell’elettrico, possiamo aspettarci che i nuovi modelli di veicoli elettrici includano sviluppi significativi nell’autonomia e nella tecnologia. Gli ultimi modelli hanno introdotto una serie di tecnologie per migliorare la sicurezza e la comodità. Ad esempio, la Volkswagen ID. 3 è un’auto elettrica «Super Smart» grazie a luci intelligenti, assistente vocale e AR Head-up Display. In futuro ci sarà sicuramente un’evoluzione tecnologica senza precedenti.

L’adozione di massa di auto elettriche comporta costi di produzione inferiori, per cui ci aspettiamo una riduzione dei costi. Noleggiando un’auto elettrica si può facilmente passare da un modello vecchio e costoso a una nuova vettura più tecnologica e economica. Noi di e-zoomed consigliamo un contratto di 36 mesi o 48 mesi.


2) Svalutazione

La maggior parte dei venditori di auto eviterà di avvertirvi: tutti i veicoli diminuiscono di valore. Come regola generale, le nuove auto vengono svalutate più delle vecchie auto!

Un veicolo può perdere fino al 30% del suo valore nei primi tre anni, e in alcuni casi anche di più! Tuttavia, i veicoli continuano ad svalutarsi nel corso della loro vita, per cui più diventa vecchia maggiore sarà la perdita di valore. Con il leasing, l’impatto negativo della svalutazione si riduce in una certa misura, in quanto la durata di un contratto di leasing è limitata. Si subisce il deprezzamento solo per la durata del contratto di noleggio. Inoltre, il problema del valore residuo, ossia quanto vale una macchina dopo diversi anni, viene trasferito alla società di leasing.

Tuttavia, anche altri fattori influiscono sull’entità della svalutazione, tra cui la domanda dei consumatori, la legislazione, l’offerta e il progresso tecnologico. Si prevede che i veicoli a benzina e diesel subiranno un notevole deprezzamento, dato che la domanda dei consumatori di veicoli con motore a combustione interna (ICE) sui mercati delle auto nuove e usate diminuisce: con il calo della domanda i prezzi si abbassano ma cresce l’impatto negativo della svalutazione.

Come accennato in precedenza, con il rapido ritmo dell’innovazione nel settore automobilistico e l’introduzione di una nuova normativa, ci aspettiamo che il deprezzamento cresca in modo esponenziale nei prossimi anni quindi meglio noleggiare un’auto invece di comprarla.


3) Costi mensili fissi

Per la maggior parte delle famiglie, il bilancio è un elemento essenziale per una vita familiare di successo e spesso si fa fronte con difficoltà a costi imprevisti. L’impatto economico del Covid-19 ha ulteriormente esacerbato le già difficili finanze delle famiglie. Con il leasing di un’auto elettrica, c’è il vantaggio di una maggiore certezza sulle spese, in quanto le rate mensili del leasing sono fisse per tutta la durata del contratto!


4) Crescita dell’accessibilità

Con il leasing di un’auto elettrica, non si dove pagare in anticipo per l’automobile quindi si può ampliare la propria possibilità di scelta. Con piccoli pagamenti mensili, si può tranquillamente guidare una macchina più grande o più costosa. Vale anche la pena aggiungere che le società di leasing sono in competizione tra loro, il che si traduce in molte offerte di leasing a prezzi molto interessanti!


5) Periodo di garanzia

Con il noleggio di un veicolo elettrico, con ogni probabilità, la durata del contratto coincide con il periodo di garanzia, per cui non si corre il rischio di ulteriori spese di riparazione e manutenzione. I costi di riparazione senza garanzia possono essere molto elevati. Vi suggeriamo quindi di sottoscrivere il pacchetto di manutenzione quando si noleggia un’auto.


Vai sulla nostra home page ed iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultima novità. E seguici anche su Facebook, LinkedIn e Twitter o visita il nostro shop online per accedere ai migliori prodotti da noi selezionati nel mercato della mobilità elettrica.


zappi wallbox stazione ricarica

Noi di e-zoomed forniamo e installiamo punti di ricarica per auto elettriche per case e aziende. Forniamo solo stazioni di ricarica di alta qualità con un servizio di installazione eccellente, a prezzi molto competitivi.


Noi di e-zoomed siamo felici di offrirvi prodotti e informazioni legati alla mobilità elettrica:



Autore

Ashvin Suri

Ashvin ha lavorato in ambito energie rinnovabili, efficienza energetica e nel settore delle infrastrutture dal 2006. Si è appassionato per tutto quello che riguarda la transizione ad un’economia basata su basse emissioni di CO2 e mobilità elettrica. Ashvin ha iniziato la sua carriera lavorativa nel 1994 lavorando a New York in banche d’investimenti. Dopo il master presso la London Business School (1996-1998) ha continuato a lavorare nello stesso settore a Londra presso Flemings e, a seguire, JPMorgan. I suoi ruoli hanno sempre avuto parte nella consulenza finanziaria, fusioni e acquisizioni e raccolta di capitali per investimento. Ha lavorato in diversi mercati, tra cui ingegneria, aerospaziale, petrolifero, aereoportuale e automotive sia in Asia che in Europa. Nel 2010 è stato co-fondatore di una piattaforma per lo sviluppo di grossi impianti solari per investimento, sia a terra che a tetto, in UK, Italia, Germania e Francia. Ha fatto anche da consulente in diversi progetti nel campo delle energie rinnovabili (eolici e solari) per investitori istituzionali e produttori di energia indipendenti. È stato anche consulente in mercati internazionali, come l’India, compreso il TVS Group, gruppo Indiano leader nel mercato automotive. Ashvin è stato anche consulente per il gruppo Indian Energy facente parte del fondo Guggenheim (capitale da 165 miliardi di US$). È stato anche consulente per il gruppo AMIH (capitale 2 miliardi di US$, con sede a Singapore). Ashvin ha anche lavorato nel mercato immobiliare e in quello delle infrastrutture, compreso il Matrix Group (capitale 4 miliardi di US$) che ha lanciato il primo fondo istituzionale Indiano nel settore immobiliare, per il quale ha contribuito con un forte supporto istituzionale dai mercati UK e Europeo. È stato anche consulente nel settore delle infrastrutture per l’acqua potabile, incluso un Gruppo Svedese leader nel settore. Fa anche parte del comitato consultivo del Forbury Investment Network e nella startup di diverse società di capitale

Acquista cavi di ricarica

Iscriviti alla nostra newsletter

In questo sito sono utilizzati cookies tecnici necessari per migliorare la navigazione e cookies di analisi per elaborare statistiche.

Puoi avere maggiori dettagli visitando la Cookie Policy e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, selezionando Impostazioni Cookies.
Selezionando Accetto esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies.

Privacy Settings saved!
Privacy Settings

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies are necessary for the website to function and cannot be switched off in our systems.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
0