SUV elettrico Volkswagen ID. 4

auto elettrica Volkswagen iD4

Volkswagen è entrato nel mercato di massa con il suo secondo veicolo completamente elettrico, il SUV compatto ID. 4


Il SUV compatto Volkswagen ID. 4 potrebbe cambiare molti mercati internazionali di guida elettrica ed è strategicamente diverso da modelli di successo come Tesla Model 3 e Nissan Leaf. La Nissan Leaf risulta essere un’auto piccola per le esigenze di alcune famiglie e le auto elettriche di Tesla hanno un prezzo poco accessibile per la maggior parte delle famiglie, anche se il Model 3 risulta essere la terza auto elettrica più venduta in Italia nel 2020.

L’ID.4, che fa parte della ID Family di Volkswagen, ha la dimensione giusta e un prezzo interessante per l’adozione di massa! In Italia Volkswagen lancia la sua ID. 4 sul mercato a partire da aprile 2021, un po’ in ritardo rispetto ai piani iniziali.


auto elettrica Volkswagen iD4
Produzione del SUV elettrico Volkswagen iD4 [Fonte: VW]

La produzione in serie della Volkswagen ID. 4 è iniziata nell’agosto 2020 nella fabbrica di Zwickau in Germania. Anche l’auto elettrica ID. 3 viene prodotta in questa sede. Il SUV elettrico ID. 4 sarà prodotto anche negli Stati Uniti (2022) e in Cina.

Secondo Thomas Ulbrich, membro del consiglio di amministrazione di Volkswagen, “Date le grandi sfide (del 2020), l’avvio con successo della produzione di serie ID. 4 è un risultato eccezionale“.

L’ID. 4 è il secondo veicolo elettrico che utilizza la piattaforma MEB di Volkswagen, dopo l’ID.3. La piattaforma MEB sarà inclusa in 27 veicoli elettrici entro la fine del 2022.

In pochi anni abbiamo assistito a un notevole cambiamento di immagine del colosso automobilistico tedesco: nel 2015 infatti lo scandalo Dieselgate o Emissiongate ha scosso l’azienda e l’intero settore automobilistico.

Il gruppo sta rapidamente diventando un leader credibile nella svolta verso le zero emissioni, con il lancio della sua famiglia di veicoli completamente elettrici, la ID. Family. Si prevede che il gruppo diventerà il più grande produttore di veicoli elettrici del mondo entro il 2028. Il gruppo Volkswagen si è impegnato a investire fino a 30 miliardi di euro entro il 2023 per eseguire la strategia di mobilità elettrica della società. Volkswagen punta a vendere fino a 3 milioni di veicoli elettrici entro il 2025.

Il gruppo multinazionale con sede a Wolfsburg possiede anche la famosa azienda automobilistica di lusso, Porsche AG, che ha Bill Gates come cliente per il suo primo veicolo elettrico, la Porsche Taycan.


SUV elettrico Volkswagen iD4
SUV elettrico Volkswagen iD4 [Fonte: VW]

Specifiche del SUV elettrico


Il SUV elettrico Volkswagen sarà disponibile in tre modelli con due dimensioni di batteria: City e Life con batteria da 52 kWh e Business con batteria da 77 kWh. Con la batteria da 77 kWh si può raggiungere un’autonomia elettrica senza emissioni di circa 500 km (WLTP) con una carica completa, mentre la variante da 52 kWh dovrebbe avere un’autonomia di circa 360 km.

Prestazioni:

  • 210 CV
  • 31 kg-m
  • 0-100 km/h in 8,5 sec

Il SUV elettrico può essere caricato a casa tramite una stazione di ricarica domestica dedicata come EO Charging Mini Pro II. Poiché la maggior parte delle case sono monofase, la carica massima sarà fino a 7,4 kW.

La Volkswagen ID. 4 è in grado di ricaricarsi rapidamente (125 kW) presso i punti di ricarica pubblici per auto elettriche (aggiungere fino a 320 km a zero emissioni in soli 30 minuti).

Per le famiglie che amano le attività all’aperto, l’ID. 4 si adatta bene. Il SUV green ha previsto un dispositivo di traino, disponibile a richiesta, progettato per carichi fino a 750 kg (non frenato) o 1. 000 kg (freno).

L’ID. 4 dispone di un tetto panoramico, con un pannello di vetro che si estende per tutta la larghezza del tetto. Il SUV ID. 4 presenta anche una telecamera per la retromarcia, cerchi in lega leggera fino a 21′′, sistema di navigazione e radio.


auto elettrica Volkswagen iD4
SUV elettrico Volkswagen iD4 [Fonte: VW]

Il SUV elettrico sarà in competizione con la Hyundai Kona e la Kia e-Niro. L’ID. 4 continua a mantenere una forte somiglianza con la concept car ID. Crozz, su cui si basa.


Vai sulla nostra home page ed iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultima novità. E seguici anche su Facebook, LinkedIn e Twitter o visita il nostro shop online per accedere ai migliori prodotti da noi selezionati nel mercato della mobilità elettrica.


EO charging sistemi di ricarica

Per ricaricare comodamente a casa la vostra auto elettrica, offriamo una vasta gamma di stazioni di ricarica di alta qualità e ad alte prestazioni nel nostro e-shop.


Noi di e-zoomed siamo felici di offrirvi prodotti e informazioni legati alla mobilità elettrica:



Autore

Ashvin Suri

Ashvin ha lavorato in ambito energie rinnovabili, efficienza energetica e nel settore delle infrastrutture dal 2006. Si è appassionato per tutto quello che riguarda la transizione ad un’economia basata su basse emissioni di CO2 e mobilità elettrica. Ashvin ha iniziato la sua carriera lavorativa nel 1994 lavorando a New York in banche d’investimenti. Dopo il master presso la London Business School (1996-1998) ha continuato a lavorare nello stesso settore a Londra presso Flemings e, a seguire, JPMorgan. I suoi ruoli hanno sempre avuto parte nella consulenza finanziaria, fusioni e acquisizioni e raccolta di capitali per investimento. Ha lavorato in diversi mercati, tra cui ingegneria, aerospaziale, petrolifero, aereoportuale e automotive sia in Asia che in Europa. Nel 2010 è stato co-fondatore di una piattaforma per lo sviluppo di grossi impianti solari per investimento, sia a terra che a tetto, in UK, Italia, Germania e Francia. Ha fatto anche da consulente in diversi progetti nel campo delle energie rinnovabili (eolici e solari) per investitori istituzionali e produttori di energia indipendenti. È stato anche consulente in mercati internazionali, come l’India, compreso il TVS Group, gruppo Indiano leader nel mercato automotive. Ashvin è stato anche consulente per il gruppo Indian Energy facente parte del fondo Guggenheim (capitale da 165 miliardi di US$). È stato anche consulente per il gruppo AMIH (capitale 2 miliardi di US$, con sede a Singapore). Ashvin ha anche lavorato nel mercato immobiliare e in quello delle infrastrutture, compreso il Matrix Group (capitale 4 miliardi di US$) che ha lanciato il primo fondo istituzionale Indiano nel settore immobiliare, per il quale ha contribuito con un forte supporto istituzionale dai mercati UK e Europeo. È stato anche consulente nel settore delle infrastrutture per l’acqua potabile, incluso un Gruppo Svedese leader nel settore. Fa anche parte del comitato consultivo del Forbury Investment Network e nella startup di diverse società di capitale

Acquista sistemi di ricarica

Iscriviti alla nostra newsletter

In questo sito sono utilizzati cookies tecnici necessari per migliorare la navigazione e cookies di analisi per elaborare statistiche.

Puoi avere maggiori dettagli visitando la Cookie Policy e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, selezionando Impostazioni Cookies.
Selezionando Accetto esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies.

Privacy Settings saved!
Privacy Settings

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies are necessary for the website to function and cannot be switched off in our systems.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
0