Monopattini elettrici: tutto quello che c’è da sapere sul Codice della Strada

monopattino

Le domande: possono circolare su strada? Qual è il limite di velocità? Quali sono le norme vigenti?

I monopattini elettrici sono un fenomeno relativamente nuovo nel nostro Paese. Il boom è avvenuto dopo il lockdown dello scorso marzo e soprattutto in seguito agli incentivi a favore della mobilità urbana sostenibile. Il “bonus bici” ha visto due tornate tra maggio e dicembre 2020 con fondi erogati per 215 milioni.

Questi incentivi mostrano come la mobilità fosse destinata a cambiare, sia come alternativa al trasporto pubblico in un periodo in cui la distanza tra individui post covid19 rimane fondamentale, sia perché la spinta verso una mobilità sostenibile è in continuo aumento.

I monopattini elettrici sono dei mezzi versatili che sfidano come mai in precedenza la nostra visione della mobilità, a discapito dell’inquinamento e di mezzi più tradizionali come le biciclette elettriche. Come sostiene Ashvin Suri, fondatore di e-zoomed, i monopattini sono mezzi adatti a tutta la famiglia e una scelta green che ci aiuta a rendere migliore il futuro.

Prima di avventurarsi sulla strada, però, consigliamo di familiarizzare e prendere confidenza con il proprio monopattino elettrico, in modo da spostarsi in sicurezza, trovare la propria modalità di guida e imparare a ripiegarlo correttamente. Conoscere tutti le componenti e le funzioni del monopattino è senza dubbio il miglior punto di partenza per evitare infortuni o danni.


I nostri consigli

I monopattini elettrici sono disponibili in varie dimensioni e con diverse caratteristiche; per conoscere bene il proprio mezzo, si dovrebbe sapere quali sono gli aspetti fondamentali e qual è il modo corretto di utilizzarli.

  • Caricare e conservare correttamente la batteria è essenziale per la vostra sicurezza (si evita di rimanere senza carica mentre si è in strada). Una ricarica regolare della batteria ne può allungare l’arco di vita.
  • Il motore di uno scooter elettrico ha bisogno di una spinta iniziale per avviarsi. Per questo è necessario assumere una posizione corretta e mantenere l’equilibrio.
  • Bisogna prendersi il tempo necessario per esercitarsi negli spazi giusti: una strada accidentata aumenta le probabilità di caduta.
  • Non si dovrebbero indossare auricolari mentre si guida: bisogna stare sempre vigili e concentrati.
  • Si dovrebbe sempre indossare il casco. Un casco riduce la possibilità di colpi alla testa in caso di incidente. Inoltre riparano da aria, polvere e sole.
  • Conoscere le regole legate alla circolazione in strada può garantire la vostra sicurezza.

Nel nostro shop troverete sia una gamma di monopattini elettrici che abbiamo testato e selezionato per le ottime prestazioni sia un assortimento di accessori per la vostra protezione.


Codice della Strada

monopattino elettrico Xiaomi 1s
Monopattino elettrico Xiaomi 1s [Fonte Xiaomi]

Con l’approvazione del Decreto Milleproroghe, il Codice della strada equipara i monopattini elettrici alle bici elettriche: la loro circolazione e le relative sanzioni (in caso di utilizzo errato) è regolata dall’articolo 182 del Codice della strada. Innanzitutto, da normativa non devono superare la potenza massima di 0,5 kW, ovvero 500W ,e non devono essere dotati di posto a sedere.

Per guidarne uno bisogna avere più di 14 anni e non è necessaria nessuna patente. Si può circolare solo ed esclusivamente su strade urbane e solo dove vige il limite dei 50 km/h. Si può circolare anche su strade extraurbane ma solo su pista ciclabile. Essendo veicoli a motore, non possono circolare sui marciapiedi.

La velocità massima consentita ai monopattini elettrici è di 25 km/h su strada e di 6km/h nelle aree pedonali.

I monopattini devono essere dotati di un campanello o avvisatore acustico.

Tutti i monopattini devono avere almeno una luce anteriore bianca e un fanale posteriore catarifrangente rosso. Da mezz’ora dopo il tramonto, e quando le condizioni atmosferiche lo richiedono, è previsto l’obbligo del giubbotto retroriflettente.

I minorenni hanno l’obbligo di indossare il casco protettivo. Tutti, minorenni e maggiorenni, sono tenuti a circolare su una o massimo due file. Come per moto e scooter, il manubrio deve sempre essere tenuto con entrambe le mani. Si può staccare la mano solo per segnalare una manovra di svolta.

È vietato trainare altri veicoli e farsi trainare; è vietato anche il trasporto, sia di oggetti sia di persone e di animali.

La norma non prevede l’obbligo di assicurazione Rc. Non si esclude però la responsabilità civile del conducente nel caso in cui questi provochi un danno a persone o a cose durante la circolazione.

È prevista una multa di 100 euro per chi circola con un monopattino a motore con caratteristiche tecniche diverse da quelle previste dal Codice della Strada, ad esempio con un motore di potenza superiore oppure se dotato di posto a sedere. Se il monopattino ha un motore termico oppure un motore elettrico di potenza superiore a 2 Kw, oltre alla sanzione è prevista anche la confisca del mezzo.
Per chi circola su strade diverse da quelle previste o a luci spente o se il guidatore ha meno di 14 anni è prevista una multa di 100 euro.
Se si circola senza casco o senza giubbino, affiancati a un altro monopattino, se si trasportano persone, oggetti o animali, se si trainano altri veicoli o ci si fa trainare, la sanzione stabilita è di 50 euro.


Vai sulla nostra home page ed iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultima novità. E seguici anche su FacebookLinkedIn Twitter o visita il nostro shop online per accedere ai migliori prodotti da noi selezionati nel mercato della mobilità elettrica.


Autore

Roberto Canu

Laureato in Ingegneria Elettronica, Roberto è il co-fondatore di GBSOLS S.r.l. (Green Building Solutions), società dedicata allo sviluppo del mercato dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili. In precedenza è stato co-fondatore di Myenergy S.r.l., che dal 2006 è cresciuta nel mercato del fotovoltaico in Italia, e ancora prima ha rivestito diversi ruoli manageriali in Hewlett Packard come responsabile di team internazionali e di progetti multi-organizzazione. E' parte dello staff manageriale di e-zoomed sin dall'inizio del progetto, con il ruolo di responsabile dello sviluppo in Italia e CTO del gruppo.

Acquista un monopattino elettrico

Iscriviti alla nostra newsletter

In questo sito sono utilizzati cookies tecnici necessari per migliorare la navigazione e cookies di analisi per elaborare statistiche.

Puoi avere maggiori dettagli visitando la Cookie Policy e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, selezionando Impostazioni Cookies.
Selezionando Accetto esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies.

Privacy Settings saved!
Privacy Settings

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies are necessary for the website to function and cannot be switched off in our systems.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
0