Lexus RX 450h+: guida completa al SUV ibrido plug-in per l’Italia

Lexus RX 450h+ Plug-In Hybrid
Prezzo: Da 90.000 €
Tipo di veicolo elettrico: Veicolo elettrico ibrido plug-in (PHEV)
Tipo di carrozzeria: SUV
Dimensione della batteria: 18,1 kWh
Autonomia elettrica (WLTP): 68 km
Emissioni di scarico: 26 g (CO2/km)

Panoramica


Lexus è rinomata per la produzione di auto di lusso ed è di proprietà del colosso automobilistico giapponese Toyota Motor Corporation. Lexus è stata creata nel 1989 per competere con i rivali giapponesi Honda Motor Company e Nissan Motor Company, che avevano fondato Acura e Infiniti, due brand premium. La progettazione del concept Lexus inizia già nel 1983.

Lexus è ormai un marchio automobilistico mondiale ben riconosciuto nel segmento premium, con le sue auto di lusso vendute in oltre 90 paesi. Gli Stati Uniti continuano ad essere il loro mercato più grande. Anche se Lexus è relativamente in ritardo nel processo di elettrificazione globale, l’azienda è impegnata nella tecnologia ibrida dal 2005, anno in cui ha fatto il suo debutto la versione ibrida del crossover RX. L’azienda è stata leader nel settore delle “auto ibride a ricarica automatica”. Attualmente l’azienda propone più veicoli con la tecnologia plug-in hybrid e un solo veicolo elettrico a batteria (BEV). L’azienda ha in catalogo i seguenti veicoli elettrici (EV):

Lexus sfrutta il suo lavoro pionieristico nella tecnologia ibrida per spingere lo sviluppo dei veicoli elettrici (EV).



Veicoli elettrici: tutto quello che c’è da sapere


Per saperne di più sulla guida elettrica a zero emissioni, vi consigliamo di leggere i seguenti articoli:


Iscriviti alla nostra newsletter

Lexus RX 450h+ Plug-in Hybrid SUV


Il SUV Lexus RX esiste dal 1998. Il SUV di lusso è stato reincarnato con successo attraverso cinque generazioni e l’RX Hybrid è stato il primo modello Lexus a essere costruito fuori dal Giappone. La Lexus RX è diventata il modello Lexus più venduto poco dopo il lancio, stimolando la più ampia espansione del segmento dei SUV premium.

Ad oggi, infatti, la Lexus RX ha venduto oltre 3,5 milioni di esemplari in tutto il mondo! L’incorporazione del sistema di propulsione ibrido a ricarica automatica nel 2005 ha giocato un ruolo fondamentale nel successo del modello. L’attuale quinta generazione è stata presentata nel maggio 2022 ed è costruita sulla piattaforma GA-K, che include la variante ibrida plug-in della RX. Anche la Lexus NX PHEV utilizza questa piattaforma.

In generale, dato il significativo miglioramento dell’autonomia elettrica dei veicoli elettrici a batteria (BEV) di ultima generazione, ci sono pochi buoni motivi per scegliere un veicolo elettrico ibrido plug-in (PHEV), invece di un’auto elettrica pura. L’unica ragione davvero convincente per acquistare un PHEV nel 2023 è quella di avere un accesso molto limitato alla ricarica dei veicoli elettrici, sia a casa che sul posto di lavoro, e di dover percorrere regolarmente distanze significative.

Oggi solo una minoranza di automobilisti rientra in questa categoria, poiché la maggior parte di noi ha accesso alla ricarica dell’auto elettrica, sia a casa che nelle stazioni di ricarica pubbliche o sul posto di lavoro! Inoltre, la maggior parte degli automobilisti percorre in media solo 50 km al giorno! Se siete decisi a scegliere un PHEV, anche se un ibrido plug-in di qualità superiore, allora la Lexus RX PHEV può essere presa in considerazione.

Uno sguardo all’elenco delle ibride plug-in a più lunga autonomia per il 2023 rende ampiamente chiaro che, per essere leader della categoria, un’ibrida plug-in deve offrire un’autonomia elettrica pura superiore a 100 km con una singola carica. Sebbene la Lexus RX 450h+ ibrida plug-in benefici della tecnologia ibrida ed EV di quarta generazione di Lexus, è sorprendente che il PHEV non offra un’autonomia elettrica da leader della categoria.

La RX ibrida plug-in incorpora una batteria EV di bordo da 18,1 kWh con un’autonomia dichiarata senza emissioni fino a 68 km (WLTP). Decente, ma non entusiasmante. Inoltre, se si adatta l’autonomia elettrica alle condizioni di guida reali, l’autonomia elettrica si avvicina a 55 km.

In confronto, la Volvo V60 PHEV, con una batteria EV di dimensioni quasi simili (18,8 kWh) alla Lexus PHEV, ha un’autonomia elettrica dichiarata fino a 89 km (WLTP). Ancora più impressionante è la Range Rover Sport PHEV, che offre fino a 113 km con una singola carica.

Ma naturalmente non si tratta solo del risparmio economico che si ottiene guidando un PHEV in modalità elettrica, ma anche delle emissioni zero allo scarico quando si guida in modalità e-mode. La Lexus RX PHEV dichiara emissioni di gas di scarico fino a 26 g (CO2/km), il che aumenta il suo fascino. Vale la pena di notare che, in confronto, la Range Rover ibrida plug-in ha emissioni allo scarico dichiarate fino a 20 (CO2/km) e la variante convenzionale RX a benzina ha emissioni fino a 189 (CO2/km). In conclusione, più il PHEV viene guidato in modalità e-mode, minori sono le emissioni allo scarico!

Per quanto riguarda la ricarica, la Lexus RX ibrida plug-in non offre la ricarica in corrente continua. La maggior parte dei PHEV non prevede la possibilità di ricarica in corrente continua, date le dimensioni ridotte delle batterie degli EV. L’RX PHEV dispone di un caricatore a bordo da 6,6 kWh in corrente alternata e può essere ricaricato completamente in 2 ore e 30 minuti tramite un caricatore EV residenziale dedicato.

La Lexus RX ibrida plug-in combina un motore a benzina a quattro cilindri da 2,5 litri con il motore/generatore di bordo e la batteria EV. Il PHEV a trazione integrale può raggiungere lo 0-100 km/h in 6,5 secondi (potenza massima: 309 CV/ coppia: 391 Nm). L’EV beneficia anche di una coppia istantanea quando si guida in modalità e-mode. La velocità massima del PHEV è di 135 km/h in modalità e-mode. Più che sufficiente per un SUV familiare! Lexus dichiara un risparmio di carburante fino a 1,1 l/100km, ma in condizioni di guida reali sarà una sfida!

Il PHEV è disponibile in tre allestimenti, con una ricca dotazione tecnologica e di serie. L’abitacolo si basa sul concetto giapponese di Tazuna (“redini per un cavallo”) (simile a quello della Lexus RZ BEV) e incorpora anche l’illuminazione ambientale Omotenashi a 64 colori. L’ibrido plug-in è inoltre dotato di un touchscreen da 14 pollici e del sistema di assistenza vocale avanzata Lexus. Come ci si aspetta da una Lexus, l’abitacolo è di alta qualità, con ampio spazio per le gambe e per la testa. Il bagagliaio è di 461 litri.

L’EV incorpora anche una serie di funzioni di sicurezza (Lexus Safety System + di terza generazione) e ha ottenuto una valutazione di sicurezza EURO NCAP di 5 stelle. Il PHEV offre anche una funzione di parcheggio avanzata, che parcheggia l’auto al posto vostro! Altre caratteristiche includono: monitor dell’angolo cieco, avviso di traffico trasversale posteriore e frenata, assistenza alla guida proattiva, monitor del conducente, assistenza all’uscita sicura, tecnologia dei fari Bladescan® AHS e altro ancora!

Per quanto riguarda l’aspetto esteriore, l’RX non manca di fiducia, in particolare grazie al nuovo design della carrozzeria a fuso e allo stile aerodinamico più sportivo da coupé! La parte posteriore incorpora la nuova firma Lexus che si estende su tutta la larghezza.

I conducenti di auto aziendali possono trarre vantaggio dai minori costi di guida di un’auto elettrica. In conclusione, le auto elettriche fanno bene all’ambiente e al portafoglio!


PRO CONTRO
Gamma elettrica decenteSono disponibili alternative più economiche
Buon livello di equipaggiamento standard e di sicurezzaAlcune alternative offrono una maggiore autonomia elettrica
Interni di qualità e stile esterno accattivanteVisibilità posteriore limitata

Gallery


Lexus RX Plug-In Hybrid SUV [Fonte: Lexus]


Una prima occhiata
Tipo di veicolo elettrico:Veicolo elettrico ibrido plug-in (PHEV)
Tipo di veicolo:SUV
Motore:Benzina/Elettrico
Disponibile in Italia:

Allestimenti (2 Opzioni)
RX 450h+ Executive (da 90.000 €)
RX 450h+ Luxury (da 98.000 €)

Batteria & Emissioni
Tipo di batteria:Ioni di litio
Capacità della batteria:Disponibile in un pacco batteria (18,1 kWh)
Ricarica:Ricarica CC non disponibile- Caricatore di bordo: 6,6 kW AC (0%-100%: 2 ore e 30 minuti)
Porta di ricarica:Tipo 2
Cavo di ricarica:Tipo 2
Emissioni di scarico:26 g (CO2/km)
Garanzia della batteria:8 anni o 160.000 km

Costo medio per la ricarica domestica
Capacità netta della batteria: 8.8 kWh1.94 €
Capacità netta della batteria: 11.6 kWh2.55 €
Capacità netta della batteria: 12.0 kWh2.64 €
Capacità netta della batteria: 13.1 kWh2.88 €
Capacità netta della batteria: 14.1 kWh3.10 €
• Nota 1: Il costo medio dell’elettricità domestica in Italia varia a seconda della regione, del fornitore e del tipo di energia utilizzata. Una media è di 22 centesimi per kWh.
• Nota 2: Non tutti i produttori di veicoli elettrici mettono a disposizione i dati sulla capacità netta della batteria, infatti in alcuni casi non è indicato se si tratta di capacità lorda o netta della batteria. In generale, la capacità netta della batteria è compresa tra l’85% e il 95% della capacità lorda disponibile.

Tempi di ricarica (Panoramica)
Ricarica lenta CA (3 kW – 3.6 kW):6 – 12 ore (a seconda della dimensione della batteria & livello di carica)
Ricarica veloce CA (7 kW – 22 kW):3 – 8 ore (a seconda della dimensione della batteria & livello di carica)
Ricarica rapida CA (43 kW):0-80%: da 20 a 60 minuti (a seconda della dimensione della batteria & livello di carica)

Dimensioni
Altezza (mm):1695
Larghezza (mm):1920
Lunghezza (mm):4890
Passo (mm):2850
Diametro di sterzata (m):12,6
Capacità del bagagliaio (L):461

RX 450h+ PHEV
Capacità della batteria (kWh):18,1 kWh
Autonomia elettrica (WLTP):68 km
Consumo energia elettrica (Wh/km):N/D
Consumo carburante (l/100km):1,1 – 1,2
Ricarica:Ricarica CC non disponibile- Caricatore di bordo: 6,6 kW AC (0%-100%: 2 ore e 30 minuti)
Velocità massima (km/h):135 (in elettrico)
0-100 km/h:6,5 secondi
Guida:Trazione integrale (AWD)
Motore elettrico (kW):227
Potenza massima (CV):309
Coppia (Nm):391
Trasmissione:Automatica
Posti:5
Porte:5
Massa a vuoto (kg):2.110 – 2.240
Colori:9
Valutazione di sicurezza EURO NCAP:5/5

Anche se e-zoomed compie ogni ragionevole sforzo per fornire informazioni accurate e aggiornate, alcune delle informazioni fornite sono raccolte da terzi e non sono state verificate in modo indipendente da e-zoomed. Le informazioni provenienti da fonti terze sono ritenute affidabili ma e-zoomed non fornisce alcuna garanzia, espressa o implicita, in merito all'accuratezza, all'adeguatezza, alla completezza, alla legalità, all'affidabilità o all'utilità di tali informazioni. Questa esclusione di responsabilità si applica sia agli usi isolati che a quelli aggregati di queste informazioni.

Articoli correlati



Prodotti in evidenza



Autore

Ashvin Suri

Ashvin ha lavorato in ambito energie rinnovabili, efficienza energetica e nel settore delle infrastrutture dal 2006. Si è appassionato per tutto quello che riguarda la transizione ad un’economia basata su basse emissioni di CO2 e mobilità elettrica. Ashvin ha iniziato la sua carriera lavorativa nel 1994 lavorando a New York in banche d’investimenti. Dopo il master presso la London Business School (1996-1998) ha continuato a lavorare nello stesso settore a Londra presso Flemings e, a seguire, JPMorgan. I suoi ruoli hanno sempre avuto parte nella consulenza finanziaria, fusioni e acquisizioni e raccolta di capitali per investimento. Ha lavorato in diversi mercati, tra cui ingegneria, aerospaziale, petrolifero, aereoportuale e automotive sia in Asia che in Europa. Nel 2010 è stato co-fondatore di una piattaforma per lo sviluppo di grossi impianti solari per investimento, sia a terra che a tetto, in UK, Italia, Germania e Francia. Ha fatto anche da consulente in diversi progetti nel campo delle energie rinnovabili (eolici e solari) per investitori istituzionali e produttori di energia indipendenti. È stato anche consulente in mercati internazionali, come l’India, compreso il TVS Group, gruppo Indiano leader nel mercato automotive. Ashvin è stato anche consulente per il gruppo Indian Energy facente parte del fondo Guggenheim (capitale da 165 miliardi di US$). È stato anche consulente per il gruppo AMIH (capitale 2 miliardi di US$, con sede a Singapore). Ashvin ha anche lavorato nel mercato immobiliare e in quello delle infrastrutture, compreso il Matrix Group (capitale 4 miliardi di US$) che ha lanciato il primo fondo istituzionale Indiano nel settore immobiliare, per il quale ha contribuito con un forte supporto istituzionale dai mercati UK e Europeo. È stato anche consulente nel settore delle infrastrutture per l’acqua potabile, incluso un Gruppo Svedese leader nel settore. Fa anche parte del comitato consultivo del Forbury Investment Network e nella startup di diverse società di capitale

Acquista prodotti di mobilità elettrica

Iscriviti alla nostra newsletter

In questo sito sono utilizzati cookies tecnici necessari per migliorare la navigazione e cookies di analisi per elaborare statistiche.

Puoi avere maggiori dettagli visitando la Cookie Policy e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, selezionando Impostazioni Cookies.
Selezionando Accetto esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies.

Privacy Settings saved!
Privacy Settings

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies are necessary for the website to function and cannot be switched off in our systems.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi