Capire e conoscere i cavi di ricarica per le auto elettriche


Non tutti i cavi sono uguali, ma fortunatamente nel settore si sta lavorando per creare un protocollo collettivo


Avrete sicuramente visto nelle vostre città stazioni di ricarica per veicoli elettrici, che alimentano veicoli a zero o a basse emissioni. Alcuni di voi guidano già un’auto elettrica e sono diventati degli esperti nel processo di ricarica, sia domestica che pubblica, magari mentre siete in ufficio o a fare la spesa.

Per chi che sta ancora cercando di orientarsi tra cavi e connettori, qui troverete una guida semplice. Raccomandiamo per maggiore chiarezza la lettura degli articoli sui sistemi di ricarica presenti nel nostro blog:
I cavi di ricarica per le auto elettriche
Quanto ci vuole per caricare un’auto elettrica?
Come ricaricare un’auto elettrica


I principi fondamentali


Quando è necessario un cavo di ricarica? Semplicemente ogni volta che si deve ricaricare il proprio veicolo elettrico, sia a casa sia presso una stazione pubblica. Se il proprio sistema di ricarica domestico ha un cavo incluso, non serve averne un altro, che servirà però per ricaricare la vostra auto presso una stazione pubblica.

sistema di ricarica per auto elettrica
Un’auto elettrica in ricarica presso una stazione pubblica

Noi raccomandiamo di averne sempre uno a disposizione nella propria auto. Tutti i tipi di green car, che siano plug-in hybrid oppure elettriche pure, avranno bisogno di un cavo per la ricarica.

Sono disponibili in varie lunghezze, a partire da 2 fino a 25 metri.  Noi siamo dell’idea che un cavo da 5 metri risponda alle esigenze di tutti, soprattutto in termini di peso e facilità di trasporto. Qui troverete cavi Tipo 2 da 5 metri a un prezzo competitivo.
Può sembrare banale ma anche il colore è importante. Per qualche ragione, la community elettrica non ne discute molto. Ovviamente non si parla di comprare cavi che si abbinino al proprio guardaroba o alla propria auto.
La maggioranza dei cavi attualmente usati dai guidatori sono neri, scelta senza dubbio smart ma poco pratica. Noi consigliamo invece di comprare cavi dal colore acceso e ben visibile. Come sapete, quando si ricarica a una stazione pubblica, magari per strada, la visibilità del cavo può evitare problemi, come il rischio di inciampare, soprattutto di notte o quando c’è poca luce.

Noi di e-zoomed possiamo aiutarti a trovare cavi colorati. Qui il link per comprarne uno dei nostri cavi blu elettrico.


Borsa premium per cavo di ricarica auto elettrica
Borsa premium per cavo di ricarica auto elettrica

Consigliamo anche di acquistare una borsa per il vostro cavo. Da un punto di vista pratico, è utile per depositare efficacemente il cavo in auto. In più, la borsa lo protegge da eventuali danni. Qui il link per acquistare una borsa a un prezzo accessibile su e-zoomed

Come nel caso di ogni nuova tecnologia, l’industria elettrica deve ancora creare un protocollo unitario per i cavi; per questa ragione ne esistono vari “tipi”. Fortunatamente la maggioranza dei nuovi veicoli elettrici si sta muovendo in direzione del Tipo 2.

La maggior parte delle stazioni di ricarica pubbliche e quelle domestiche senza cavo incorporato hanno una presa di Tipo 2. La spina Tipo 1 consente una ricarica di 7,4 kW, mentre quella di Tipo 2 fino a 22 kW e anche maggiore. Ci sono anche altri metodi per la ricarica, tra cui sistemi di ricarica combinata (CCS) e CHAdeMO


Cavo di ricarica auto elettriche - da Tipo 1 a Tipo 2
Connettore tipo 1 – tipo 2
Cavo di ricarica auto elettriche - da Tipo 2 a Tipo 2
Connettore tipo 2 – tipo 2

Il vostro veicolo elettrico avrà una presa di Tipo 1 o di Tipo 2: quella di Tipo 1 è lo standard in America e Giappone (J1772) mentre quella di Tipo 2 è lo standard in Europa (IEC 62196).

Il cavo deve necessariamente essere compatibile alla presa dell’auto. Se non si è certi, basta semplicemente controllare il manuale dell’auto elettrica nella sezione dedicata alla ricarica.

I cavi sono disponibili in vari indici di corrente, di solito da 16 a 32 amp. Noi consigliamo di comprarne uno da 32 amp, a seconda della vostra necessità. I veicoli elettrici più vecchi hanno a bordo caricatori da 3,6 kW che richiedono un cavo da 16 amp.  

I modelli più recenti invece hanno capacità di ricarica a 7 kW che richiede invece un cavo da 32 amp. I cavi possono essere sia monofase che trifase. Prima di collegare un cavo da 32 amp, assicuratevi che il vostro veicolo elettrico sia compatibile.


Vai sulla nostra home page ed iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultima novità. E seguici anche su Facebook, LinkedIn e Twitter o visita il nostro shop online per accedere ai migliori prodotti da noi selezionati nel mercato della mobilità elettrica.


Autore

Roberto Canu

Laureato in Ingegneria Elettronica, Roberto è il co-fondatore di GBSOLS S.r.l. (Green Building Solutions), società dedicata allo sviluppo del mercato dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili. In precedenza è stato co-fondatore di Myenergy S.r.l., che dal 2006 è cresciuta nel mercato del fotovoltaico in Italia, e ancora prima ha rivestito diversi ruoli manageriali in Hewlett Packard come responsabile di team internazionali e di progetti multi-organizzazione. E' parte dello staff manageriale di e-zoomed sin dall'inizio del progetto, con il ruolo di responsabile dello sviluppo in Italia e CTO del gruppo.

Vuoi acquistare cavi di ricarica

Iscriviti alla nostra newsletter

In questo sito sono utilizzati cookies tecnici necessari per migliorare la navigazione e cookies di analisi per elaborare statistiche.

Puoi avere maggiori dettagli visitando la Cookie Policy e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, selezionando Impostazioni Cookies.
Selezionando Accetto esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies.

Privacy Settings saved!
Privacy Settings

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies are necessary for the website to function and cannot be switched off in our systems.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
0