Superbonus al 110%: di cosa si tratta

superbonus

Da mesi ormai si sente parlare di Superbonus e di interventi a costo zero per il cittadino. Vi speghiamo tutto quello che c’è da sapere!


Cos’è

Il Superbonus 110% è una misura di incentivazione introdotta dal Decreto Legge “Rilancio” del 19 maggio 2020 (n. 34) che punta a rendere più efficienti e più sicure le abitazioni.

Il 16 luglio 2020 il Senato ha approvato la conversione in legge del Decreto Rilancio, al cui interno è contenuto anche la nuova normativa sull’Ecobonus. Si conferma quindi la possibilità di effettuare interventi di riqualificazione energetica e sismica degli edifici beneficiando di una detrazione fiscale del 110%.

La novità dell’Ecobonus al 110% è la possibilità di cedere il credito a terzi, ad esempio una banca, oppure di trasferire il credito d’imposta all’impresa che esegue i lavori con uno “sconto in fattura”. L’azienda potrà ulteriormente cederlo ad una banca.

Con il Superbonus si applica una detrazione del 110% sulle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022. La detrazione viene ripartita in cinque quote annuali nel 2021 e in quattro quote annuali di pari importo per le spesa sostenute invece nell’anno 2022.

Per poter usufruire del Superbonus è necessario effettuare almeno un intervento cosiddetto “trainante”, ad esempio l’isolamento termico dell’involucro dell’edificio o la sostituzione degli impianti termici con impianti ad alta efficienza. Se si apporta almeno uno degli interventi trainanti, si può decidere di effettuare anche gli interventi cosiddetti “trainati”, come ad esempio la sostituzione degli infissi, l’installazione di impianti fotovoltaici o di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici.

Con il Superbonus, possono essere effettuati interventi sia sulle prime case che sulle seconde case.



Ricaricare un veicolo elettrico: le basi


Per saperne di più sulla ricarica di veicoli elettrici a zero emissioni, vi consigliamo di leggere i seguenti articoli:


Iscriviti alla nostra newsletter

A chi spetta

Possono usufruire del Superbonus vari soggetti:

  • persone fisiche al di fuori dell’attività di impresa
  • condomini
  • Istituti autonomi case popolari (IACP)
  • cooperative di abitazione a proprietà indivisa
  • organizzazioni non lucrative di utilità sociale, organizzazioni di volontariato
  • associazioni di promozione sociali
  • associazioni e società sportive dilettantistiche
  • persone fisiche che risiedono in edifici composti da due a quattro unità immobiliari distinte ma possedute da un unico proprietario o in comproprietà da più persone fisiche
  • persone fisiche che vivono in condomini, in edifici unifamiliari o in unità immobiliari site all’interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti e dispongano di uno o più accessi autonomi dall’esterno

superbonus colonnina di ricarica auto elettrica
Superbonus colonnina di ricarica auto elettrica

Un’unità immobiliare è funzionalmente indipendente se dotata di impianti per l’approvvigionamento idrico, impianti per l’energia elettrica, impianti per il gas o impianto di climatizzazione invernale. L’edificio per essere indipendente deve necessariamente presentare almeno tre delle installazioni o manufatti di proprietà esclusiva qui elencate, pena l’esclusione all’incentivo.

Per accesso autonomo si intende invece un ingresso indipendente non comune ad altre unità immobiliari, chiuso da cancello o portone di ingresso che consenta l’accesso dalla strada o da cortile o giardino, anche di proprietà non esclusiva.


Limiti e attestazioni

Chi vive in un edificio plurifamiliare deve necessariamente svolgere i lavori trainanti sulle parti comuni, per poi effettuare successivamente gli interventi trainati anche sulla singola unità immobiliare e sulle parti comuni.

Le persone fisiche possono svolgere lavori su un massimo di due unità abitative con il Super Ecobonus; gli interventi sulle parti comuni sono invece sempre incentivati, a prescindere dal numero di unità possedute.

In seguito ai lavori realizzati con Superbonus, l’edificio o unità immobiliare devono aver necessariamente ottenuto un miglioramento energetico di almeno due classi energetiche. Questo miglioramento deve essere dimostrato con un’attestazione di prestazione energetica (APE) da realizzare sia prima che dopo gli interventi, da allegare alla dichiarazione redatta dal tecnico e inviata ad ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile).


Super Sismabonus

Una seconda tipologia di interventi previsti nel Decreto Legge è il Super Sismabonus, che incentiva l’adeguamento antisismico degli edifici.

Per poter accedere al Super Sismabonus è necessario eseguire un intervento di adeguamento antisismico, per il quale è necessario affidarsi ad un professionista qualificato. Al contempo, si possono installare anche impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo beneficiando della detrazione al 110%. Nel caso del Super Sismabonus, non ci sono limitazioni sul numero delle abitazioni ristrutturabili ma per poter godere della detrazione al 110% l’edificio deve essere necessariamente trovarsi nelle zone sismiche 1, 2 o 3.


Nel nostro e-shop trovate punti di ricarica per auto elettriche per case e aziende di alta qualità e a prezzi molto competitivi.

EVBox sistemi di ricarica

 


Autore

Ashvin Suri

Ashvin ha lavorato in ambito energie rinnovabili, efficienza energetica e nel settore delle infrastrutture dal 2006. Si è appassionato per tutto quello che riguarda la transizione ad un’economia basata su basse emissioni di CO2 e mobilità elettrica. Ashvin ha iniziato la sua carriera lavorativa nel 1994 lavorando a New York in banche d’investimenti. Dopo il master presso la London Business School (1996-1998) ha continuato a lavorare nello stesso settore a Londra presso Flemings e, a seguire, JPMorgan. I suoi ruoli hanno sempre avuto parte nella consulenza finanziaria, fusioni e acquisizioni e raccolta di capitali per investimento. Ha lavorato in diversi mercati, tra cui ingegneria, aerospaziale, petrolifero, aereoportuale e automotive sia in Asia che in Europa. Nel 2010 è stato co-fondatore di una piattaforma per lo sviluppo di grossi impianti solari per investimento, sia a terra che a tetto, in UK, Italia, Germania e Francia. Ha fatto anche da consulente in diversi progetti nel campo delle energie rinnovabili (eolici e solari) per investitori istituzionali e produttori di energia indipendenti. È stato anche consulente in mercati internazionali, come l’India, compreso il TVS Group, gruppo Indiano leader nel mercato automotive. Ashvin è stato anche consulente per il gruppo Indian Energy facente parte del fondo Guggenheim (capitale da 165 miliardi di US$). È stato anche consulente per il gruppo AMIH (capitale 2 miliardi di US$, con sede a Singapore). Ashvin ha anche lavorato nel mercato immobiliare e in quello delle infrastrutture, compreso il Matrix Group (capitale 4 miliardi di US$) che ha lanciato il primo fondo istituzionale Indiano nel settore immobiliare, per il quale ha contribuito con un forte supporto istituzionale dai mercati UK e Europeo. È stato anche consulente nel settore delle infrastrutture per l’acqua potabile, incluso un Gruppo Svedese leader nel settore. Fa anche parte del comitato consultivo del Forbury Investment Network e nella startup di diverse società di capitale

Acquista prodotti di mobilità elettrica

Iscriviti alla nostra newsletter

In questo sito sono utilizzati cookies tecnici necessari per migliorare la navigazione e cookies di analisi per elaborare statistiche.

Puoi avere maggiori dettagli visitando la Cookie Policy e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, selezionando Impostazioni Cookies.
Selezionando Accetto esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies.

Privacy Settings saved!
Privacy Settings

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies are necessary for the website to function and cannot be switched off in our systems.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
0