Le infrastrutture pubbliche per la ricarica di veicoli elettrici

Stazione ricarica

Il sistema di punti di ricarica in Italia è in continua crescita


La crescita della mobilità elettrica in Italia è legata principalmente a due fattori: la diffusione dei veicoli elettrici e l’installazione di una rete di infrastrutture di ricarica all’altezza.

I veicoli elettrici sono sempre più accessibili, soprattutto grazie agli incentivi proposti delle case automobilistiche e dal governo; l’evoluzione recente della tecnologia delle batterie permette un aumento dell’autonomia dei veicoli. L’interesse crescente verso la mobilità a zero emissioni rispecchia la volontà di rispettare l’ambiente, di contribuire ad avere una migliore qualità dell’aria e di raggiungere uno stile di vita più “green” e sostenibile.  

Finora nel 2022 sono state immatricolate e quindi vendute 30.658 auto elettriche e 44.876 hybrid-plug in, per un totale di 75.534 unità. In Italia, con il 60% delle immatricolazioni, prevalgono ancora nettamente le auto ibride plug-in.

Per agevolare gli spostamenti agli utenti che guidano un veicolo elettrico, è fondamentale che sul territorio sia presente un numero adeguato di stazioni di ricarica.
Il numero delle infrastrutture di ricarica in Italia è in continua salita: nel nostro Paese ci sono attualmente 15.674 infrastrutture di ricarica accessibili al pubblico, con una crescita media delle installazioni del 31,19 % rispetto al 2021. I punti di ricarica presenti in queste infrastrutture pubbliche sono 30.704 (fonte: Motus-E).


Colonnine di ricarica evbox
Colonnine di ricarica EVBox [Fonte: EVBox]

 



Ricaricare un veicolo elettrico: le basi


Per saperne di più sulla ricarica di veicoli elettrici a zero emissioni, vi consigliamo di leggere i seguenti articoli:


Iscriviti alla nostra newsletter

I numeri


Mediamente le stazioni di ricarica sono ubicate su suolo pubblico nell’80% dei casi e nel 20% sono su suolo privato a uso pubblico (ad esempio presso supermercati e centri commerciali), come riporta Motus-E. Nella maggior parte dei casi sono ancora punti di ricarica a corrente alternata (96% dei casi) e solo il 4% è in corrente continua.

Nonostante l’aumento dei punti di ricarica per moto e auto elettriche, permane un grosso divario tra le regioni: il 57% delle colonnine sono ubicate nel Nord Italia, il 23% nel Centro e il 20% al Sud e nelle Isole. La regione con il maggior numero di infrastrutture è la Lombardia (con 5.080 installazioni), a seguire Piemonte (con 3.249), e infine Emilia-Romagna, Lazio, Veneto e Toscana (tra i duemila e tremila punti di ricarica).

Ci aspettiamo comunque che questi numeri salgano ancora, seguendo il trend in aumento di veicoli elettrici in circolazione. Per Ashvin Suri, fondatore di e-zoomed, l’incremento di auto elettriche, sia ibride plug-in che a batteria, è un segnale evidente di un mutamento del paradigma e del crescente interesse dei consumatori, sempre più attirati dalla mobilità elettrica.


Articoli correlati



Prodotti in evidenza


Nel nostro shop, troverete una selezione di stazioni di ricarica e cavi di alta qualità sia di Tipo 1 che di Tipo 2, disponibili da 2 a 45 metri, tra cui una serie di cavi progettati appositamente per la ricarica di veicoli Tesla.


Autore

Martina Giobbio

“Come molti della sua generazione, Martina è attenta alla questione ambientale e alla creazione di un futuro sostenibile. Crede fermamente che la smart mobility sia la scelta migliore per proteggere il pianeta, contribuire a migliorare la qualità dell’aria e abbracciare la tecnologia del futuro con le sue molteplici possibilità. Martina si è laureata in Lettere Moderne e ha una Laurea Magistrale in Editoria, conseguite presso l’Università degli Studi di Milano. Si occupa di SEO, digital marketing e social media, dopo aver lavorato in case editrici e uffici stampa.”

Acquista prodotti di mobilità elettrica

Iscriviti alla nostra newsletter

In questo sito sono utilizzati cookies tecnici necessari per migliorare la navigazione e cookies di analisi per elaborare statistiche.

Puoi avere maggiori dettagli visitando la Cookie Policy e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, selezionando Impostazioni Cookies.
Selezionando Accetto esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies.

Privacy Settings saved!
Privacy Settings

When you visit any web site, it may store or retrieve information on your browser, mostly in the form of cookies. Control your personal Cookie Services here.

These cookies are necessary for the website to function and cannot be switched off in our systems.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
0